Truly bizzarre radiation hazard from Tokyo

Paccottiglia

Quando non puoi nemmeno immaginare, Welcome to Japan! 
Ricordiamo che in giapponese le subordinate sono dei modificatori del discorso, al pari di aggettivi ed avverbi.
E finalmente, dita più grosse delle mie (ippocratiche, ricordo).
Questa bellezza mangia gli spaghetti proprio in fronte a me. Ma dico.
You know who you are.
Perché in Giappone è molto spesso più importante la forma del contenuto.
Molto spesso, ho scritto, non sempre.
LoveLoveLoveLoveLoveLoveLoveLoveLoveLoveLoveLoveLoveLoveLoveLoveLove
Mmmmmmmmm, no, non lo dico a nessuno.
Posto solo questa, ma vi dico che all’interno del Captain Tsubasa Stadium trovate persino in vetrina la maglietta lacerata di Tsubasa. È per non farvi piangere, suvvia.
La torre del male! Ovvero andare a Yokohama e beccarsi nuvole da inferno.
Senza dubbio un raviolo bellissimo.
A China Town tengono in maniera allusiva alla corrente nazionalista? No, no. Io dico di no.
Leggero. Questa volta siamo sicuri, accattivante ma in realtà…
Eh no, una foglia di mela fritta nella polpa di mela no. È TROPPO.
C’era un tempo in cui non si riconosceva il giusto valore alle cose.
Come dichiarare la supremazia di Godzilla, lezione 1.
Italian Udon. “Italian Udon“?!?
Che poi sei serio, dai bevi lo té.
Papà, ma scherziamo? E io devo andare in giro con quel rottame? Vuoi forse che mi vergogni davanti agli amici? Dillo che è così, dai, dillo!
ノコメント
Una lezione da imparare dagli orientali è il non avere pudore.
Cercasi volontario per una sbrigativa traduzione in italiano, preferibilmente scurrile. L’ultima è bestiale.
Lotteria means “hamburger”. Repeat after me: “ham-bur-ger”. Good. Mayo, please.

Ma voi pensate che sia facile scattare 'sta roba?

Perché qualcuno ha ancora il coraggio di metterne in discussione la sua indiscutibile bontà.

Vi ricordo che se puntate col cursore le foto per un secondo comparirà il titolo della foto. Colgo l’occasione inoltre per ricordare che non sempre c’è un senso dietro a quello che scrivo quindi non cercate inutilmente di decrittare il nulla.

Lavatevi i denti dopo ogni pasto, pure la faccia alla mattina, scaricate lo sciacquone dopo aver letto boiate e non dimenticate di lasciare un commento se passate in un blog e qualcosa vi incuriosisce. Porca l’oca.

En passant: ma dunque lì là che succede?

Annunci

16 Risposte

  1. Da dove comincio? Oddio…
    punto primo: voglio mangiare tutto ciò che hai fotografato ( con riserve sulla mela fritta)
    secondo: dove è posizionato quel bellissimo King Kong?
    terzo: Terminator è fisso o mangia davvero? (ok forse non è una domanda intelligente)
    quarto: ma quello è il nemico di Dogu Chan! L’uomo Granchio esiste davvero allora!!! Se solo fosse un lavoro anche qui…

    2011/07/08 alle 1:47 am

  2. e poi chi è Homine?

    2011/07/08 alle 1:49 am

    • Selena

      ma si

      2011/07/08 alle 7:55 pm

  3. Voglio essere inghiottita anch’io dal mortale panda!
    E voglio un robot mangiaspaghetti! E un avocado burger.
    Comunque non c’è limite al peggio, hai mai sentito parlare dell’italian ramen?
    http://conigliodellamoda.blogspot.com/2011/03/ramen-italianoitalian-ramen.html

    2011/07/08 alle 2:55 am

    • Certo, italian ramen e compagnia bella non sono una novità ormai ;)

      Si, l’arnese pubblicitario mangia spaghetti è favoloso. È un peccato che non sia riuscito a fotografare il touch screen gigante a misura d’uomo a roppongi il mese scorso, con tanto di app android. Quello era veramente pazzesco.

      2011/07/10 alle 11:11 pm

  4. qgina

    ma quello dello stadio non era Holly, di “Holly & Benji”???? ahahahahah devi farlo vedere a Roberto!

    2011/07/08 alle 6:30 pm

    • Si, certo che è lui! “Linkaglielo”!

      2011/07/08 alle 7:39 pm

  5. Selena

    allora non importa se sia un biscotto o che altra diavoleria,se da qui a quando ti vedrò di nuovo sarà andato a male o cosa: io pretendo in regalo quel cosetto che sembra una montagnetta ma è tantocarinosimpaticoforseloaggiungoallalistapersonaledellecoselocorocose

    2011/07/08 alle 7:54 pm

    • Biscotto dal monte Fuji. Vedrò cosa posso fare.

      2011/07/08 alle 8:25 pm

  6. ahahah questo post supera gli altri post di foto 10-5
    – Capitan Tsubasa non mi è mai piaciuto oltre la 1 serie, lascio ad altri volentieri la “sua” maglietta stracciata O.O
    – le merendine: ò_ò (quella del Fuji san la conoscevo, la mela un pò inquietante)
    – io avevo la moto della Polizia da piccola ^.^, avrei potuto fargli la multa per eccesso di tamarraggine
    – la traduzione -non fare l’idiota- è troppo soft per l’omino?
    -NOOOOOO voglio un hanbaga ORAAA

    2011/07/08 alle 9:05 pm

    • p.s. ecco perché non voglio andare a vivere a Yokohama nonostante la ruota. E’ in qualche modo inquietante

      2011/07/08 alle 9:09 pm

  7. Ali 'Nordlys' Sacco

    Il raviolo cubico non m’ispira XP
    Se non la vuole nessuno, la mela fritta me la piglio io! Jeg elsker eplene!

    2011/07/11 alle 1:58 am

    • Tal mela è una delle cose più squisite che mi sia mai capitata sotto tiro. Giuro.

      Brava, vai di lingue nordiche che fa cool.

      2011/07/11 alle 5:35 pm

  8. Ali 'Nordlys' Sacco

    Veramente io studio il norvegese perchè mi piace, non per essere cool
    Comunque se mi dici che la mela cota così è squisita ti credo (e poi io sono una buona forchetta, perciò anche se al momento ho riserve sul raviolo cubico, al 75%-80% se dovessi assaggiarlo lo apprezzerei)

    2011/07/11 alle 9:13 pm

  9. Se ti piace è cool ;)

    2011/07/11 alle 10:16 pm

  10. Giacomo

    Io farei volentieri il giardiniere allo Tsubasa Stadium per il resto consiglio un bel Brioschi per digerire determinate pietanze :-)

    2011/07/12 alle 12:16 am

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...